Zita Siopa: ricordare un grande momento di fede

> Notizie > Zita Siopa: ricordare un grande momento di fede

Ospite dell’ennesima GMG con il programma Bosco è stata Zita Siopa, che ha partecipato alla Giornata Mondiale della Gioventù del 1987, svoltasi a Buenos Aires, in Argentina.

Rispondendo all’invito delle Figlie di Maria Ausiliatrice, Zita, senza conoscere la lingua e non avendo mai viaggiato all’estero, si è unita ad un gruppo di ex studenti salesiani italiani ed è partita per l’Argentina per vivere questo grande momento di fede. “Il Viaggio mi ha dato la fiducia e la consapevolezza che non siamo soli”, dice Zita.

In un momento “inaspettato” ma allo stesso tempo “indimenticabile”, la donna portoghese ha ricevuto, dalle mani di Papa Giovanni Paolo II, la Croce d’Europa, un episodio che è rimasto per sempre impresso nella sua memoria. “Ho sentito una grande gratitudine”, conclude.

Per Zita Siopa, Papa Giovanni Paolo II ha avuto una grande capacità di comprendere che se metteva insieme i giovani «tutto si risolverebbe», e secondo lui, poter partecipare a una Giornata Mondiale della Gioventù è, senza dubbio, «un bene enorme”.

Credendo che la Giornata Mondiale della Gioventù Lisbona 2023 toccherà “ogni giovane che sarà lì”, Zita dice che è una benedizione ospitare questa festa della gioventù nel nostro Paese. “È meraviglioso pensare che Portogallo abbia l’opportunità di organizzare il Viaggio e di accogliere tutti questi giovani”, sottolinea.

In questo momento, e come sottolinea, la cosa più importante è poter “tenere viva la volontà e l’interesse dei giovani a partecipare”.

Related Posts