MGS in Portogallo

> Movimento Giovanile Salesiano > MGS in Portogallo

Il primo riferimento al MGS in Portogallo è dell’anno pastorale 1988-1989, soprattutto come frutto dei gruppi Amici di Domenico Savio (ADS) già operanti in alcune opere. 

Il 24 maggio 1989 viene pubblicato il primo documento orientativo del Movimento Giovanile Salesiano e della Spiritualità Giovanile Salesiana, indentificandolo come movimento di giovani per i giovani. In questo documento c’era già un riferimento agli elementi significativi e all’organizzazione del coordinamento del movimento attraverso un’assemblea generale e di un consiglio nazionale. 

Tuttavia, solo dopo l’anno 2000 sono stati creati l’Assemblea Nazionale del Movimento Giovanile Salesiano (ANMGS) e si è costituito il Consiglio Nazionale del Movimento Giovanile Salesiano (CNMGS) e nell’anno 2005 ha avuto luogo la prima partecipazione del Consiglio del MGS portoghese a un’Assemblea Generale del SYM-Europa, che ha anche apportato un nuovo slancio nel MGS nazionale immettendo una rinnovata dinamica in questi organismi. Nel 2011 viene effettuata una revisione delle strutture del MGS con il lancio di una serie di sussidi sull’identità del movimento. Nel 2012 vennero elaborati i primi statuti e regolamenti del CNMGS e dell’ANMGS. Secondo gli statuti ogni anno pastorale va effettuata un’Assemblea Generale e il Consiglio Nazionale deve realizzare delle riunioni trimestrali ed eventuali altre riunioni secondo necessità. 

Le proposte di questo itinerario educativo si rivolgono soprattutto ai bambini e ai giovani tra i 10 e i 25 anni. 

Tra i vari incontri di animazione, ritiro e formazione che si tengono durante l’anno, ci sono la Giornata Nazionale del MGS, il Campeggio Nazionale del MGS, il festival di cortometraggi “Clip Don Bosco” e l’Assemblea Nazionale.